Fonte: http://www.magazine.unibo.it/archivio/2017/04/27/collegio-superiore-nasce-la-rete-italiana-degli-allievi-eccellenti
Una cerimonia per celebrare l’associazione fondata dagli allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari d’eccellenza. Tra gli ospiti, l’On Luigi Berlinguer che terrà una Lectio Magistralis

Venerdì 28 aprile, alle 16, nella Sala VIII Centenario di Palazzo Poggi (Via Zamboni, 33 Bologna), si svolgerà la cerimonia per la nascita della Rete Italiana degli Allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari. Ai saluti del Rettore Francesco Ubertini, seguiranno quelli del Direttore del Collegio Superiore Luca Ciotti e dell’On Luigi Berlinguer che terrà una Lectio Magistralis. Saranno poi presentati gli eventi, il progetto editoriale Chiasmo e infine si svolgerà la firma simbolica dello Statuto dell’Associazione da parte dei membri firmatari.

La cerimonia intende celebrare la costituzione della Rete in associazione, avvenuta a Catania lo scorso anno e ricordare il primo incontro informale tra i Rappresentanti delle otto Scuole Superiori fondatrici, che si è svolto a Bologna nel 2010. Attualmente fanno parte dell’Associazione allievi provenienti da dieci Scuole: il Collegio Superiore dell’Università di Bologna, l’Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare di Lecce, l’Istituto Universitario di Studi Superiori Pavia, la Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza di Roma, la Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna, la Scuola di Studi Superiori ‘Giacomo Leopardi’ di Macerata, la Scuola Galileiana di Studi Superiori, la Scuola Normale Superiore, la Scuola Superiore di Catania, la Scuola Superiore di Udine.

La Rete Italiana degli Allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari è un’associazione fondata nel 2016 dagli allievi delle Scuole e degli Istituti di Studi Superiori Universitari d’eccellenza, ma che affonda le sue radici in un pluriennale percorso di scambi didattico-culturali informali tra gli studenti.